Stai cercando qualcosa di speciale?

Gloriette Guesthouse a Sopra Bolzano: un punto d’incontro per viaggiatori raffinati e altoatesini intenditori. Una casa di charme, in cui tranquillità e vivacità si attraggono a vicenda. Una breve sosta, anche quotidiana, o una lunga vacanza: qui il tempo è sospeso in un limbo di luminosa bellezza.

Lasciati tentare

New Opening
Summer 2018!

Gloriette

La finezza di un tempo.

Oltre un secolo fa, la Gloriette si distingueva nei giardini delle dimore patrizie come piccola casa di piacere. Oggi rinasce per dare al concetto di atmosfera una nuova dimensione: 25 camere suddivise in 4 categorie, un bistrot del tutto singolare e un tetto trasformato in zona benessere. Dall’estate del 2018 chi è alla ricerca di qualcosa di speciale sa dove trovarlo. #somethingspecial 

Sopra Bolzano

Tra montagna e città.

Dal mattino fino a tarda sera, ogni giorno la funivia del Renon collega la città alla montagna in dieci minuti. Ed è qui, a 1200 metri di altezza che sorge la casa; è qui che in un attimo si può smarrire la fretta di cui sono fatti i giorni e diventare esploratori del gusto come dell’incanto alpino.

Shopping?
Escursioni?
Your choice.

Oltre il bistrot

Il piacere à la carte.

Il cuore della casa è senz’altro il bistrot: colazioni, brunch, aperitivi e squisitezze varie si alternano senza soluzione di continuità. Qui raffinatezza e gusto si servono à la carte. Alla Gloriette non esiste il menù e ognuno è libero di scegliere ciò che più desidera. Oh sì, l’Alto Adige incontra la dolce vita. Prost, Zum Whole e Viva!

Wellness
sul tetto

Un inno alla vita.

La zona benessere sull’attico della casa, con piscina, sauna, vista mozzafiato e bollicine. Ed ecco che salire dopo lo shopping in città, rinfrescarsi dalla calura urbana, rilassarsi dopo una bella escursione sull’altopiano del Renon porta a formulare un’unica considerazione: la vita è bella!

Mamma, figlio e cognata

Le generazioni dell’ospitalità.

Essere ospitati da chi è del posto è come diventare subito parte del posto. Alla Gloriette non si è estranei perché immediatamente tutto si condivide, secondo lo spirito delle affinità elettive. Ed ecco che l’ospite può vivere l’Alto Adige proprio come un insider.

Gloriette, casa aperta

Intorno ci sono gli amici.

Renon e Bolzano come comunità. Ristoranti, cantine, fattorie, negozi: è bello fare due passi a piedi, o prendere il trenino alla scoperta dei nostri vicini di casa che senz’altro vi daranno il benvenuto. Per i più romantici c’è anche l’Ape calessino; eh sì, qui si respira un’aria altoatesina di pura convivialità.